Come Sincronizzare Outlook con iCloud

iCloud permette di sincronizzare contatti, appuntamenti e i vostri messaggi di posta con Microsoft Outlook, uno dei programmi di gestione più famosi al mondo. Abbiamo già parlato di iCloud in precedenza e vi abbiamo descritto molte delle funzionalità che mette a disposizione per gli utenti Apple, se vi è nuovo questo termine potrete trovare una guida a questo link.

Il vostro iPhone è sicuramente uno strumento utilissimo per la gestione della posta elettronica, la creazione di eventi sul proprio calendario e cose simili, ma è sempre meglio avere una copia di tutti questi dati sul proprio computer di casa: altra cosa importante, a volte può far comodo disporre della propria agenda anche con servizi decisamente più sofisticati e potenti come Outlook. Ma andiamo a vedere come sincronizzare il vostro account iCloud con il programma della Microsoft.

Ora, per prima cosa dovete assolutamente disporre di un dispositivo che abbia installato almeno iOS 5 (infatti, per le versioni di iOS precedenti, iCloud non è disponibile), di un account iCloud (che potrete facilmente creare dal vostro apparecchio, aprendo Impostazioni e navigando sotto la voce “iCloud”), e naturalmente di un computer su cui avete installato Windows (o Windows Vista o Windows Seven). Una volta che avrete accertato di disporre dei requisiti appena elencati, vi dovrete procurare il client iCloud creato appositamente per Windows (reperibile a questo link). Per quanto riguarda la versione di Outllook, è consigliato l’uso dalla edizione 2007 in poi.

Procediamo ora con la guida: innanzitutto, assicuratevi di avere Outlook installato sul vostro pc, e che sia stato impostato come gestore predefinito della vostra “agenda” (quindi contatti, email, eventi). Installate ora il Control Panel di iCloud (sempre che non l’abbiate già fatto in precedenza) e lanciatelo. Come potrete notare, dovrete effettuare il log in prima di poter impostare i parametri del vostro account. Inserite quindi il vostro Apple ID e password ed effettuate l’accesso: a questo punto potrete vedere come il Control Panel vi mostri quali sono i dati attualmente in sincronizzazione tra i vostri dispositivi e i computer abilitati.

Per avviare la sincronizzazione dei vostri contatti, messaggi di posta elettronica ed eventi del calendario, vi basterà mettere la spunta alle prime tre voci che vedrete (sono facilmente riconoscibili, visto che per identificare i contatti, le email o il calendario vengono usate le stesse icone che vedete nella Springboard del vostro dispositivo). A questo punto non dovrete far altro che cliccare su Applica, e le impostazioni verranno salvate. In questo modo, tutti i contatti,eventi e messaggi saranno disponibili anche sul vostro computer di casa, su Outlook. La sincronizzazione avviene anche nel “verso opposto”: infatti, tutto ciò che avevate creato in precedenza con Outlook verrà automaticamente sincronizzato con il vostro account iCloud.

Il risultato sarà che all’interno di Outlook verrà creata una cartella, dal nome “iCloud”, dove potrete vedere tutto ciò che avete sincronizzato. Le operazioni da seguire non sono eccessivamente complicate visto che, come ogni volta, Apple è riuscita a rendere il più lineare e semplice possibile ogni operazione.

Your Turn To Talk