3D Touch viene utilizzato anche per lo zoom su iPhone 6S e su iPhone 6S Plus

3D Touch non si limita a distinguere i livelli di pressione delle dita sullo schermo di iPhone 6S e di iPhone 6S Plus, ma consente anche l’impostazione dello zoom. Scopri come

Come abbiamo più volte ribadito nei nostri articoli di approfondimento, 3D Touch rappresenta una delle novità più apprezzate di iPhone 6S e di iPhone 6S Plus. Vero è che la funzione primaria di quella che si presuppone sia la nuova killer feature dei nuovi melafonini consiste nel riconoscimento della pressione delle dita dell’utente sullo schermo e nella conseguente assegnazione di un ordine impartito, ma non è la sola. 3D Touch, infatti, viene utilizzato dagli utenti con una certa costanza anche per lo zoom su iPhone 6S e su iPhone 6S Plus.

3D Touch zoom iPhone 6S iPhone 6S Plus

Come è possibile attivare lo zoom con 3D Touch sui nuovi top di gamma della Apple? Semplicissimo. Il percorso da seguire è “Impostazioni” > “Accessibilità” > “Zoom” > “Mostra Controller”. In questo modo, diventa possibile ingrandire specifiche aree dello schermo, ricorrendo ad un’icona contraddistinta da un’icona a forma di controller.

Una maggiore pressione su di essa, consente l’ingrandimento del testo selezionato nell’apposito riquadro; una pressione normale, invece, consente di selezionare tutta una serie di opzioni, fra cui “zoom finestra”, “nascondi controller”, “riduci”, “scegli filtri”. In riferimento ai filtri delle schermate è possibile invertire i colori, optare per la scala di grigi o per la scala di grigi invertiti o ancora su un basso livello di luminosità, utile per non disturbare gli altri e per non consumare troppa batteria. Il display dell’iPhone, d’altronde, rientra di diritto fra le componenti più dispendiose per ciò che concerne i consumi energetici.

Amante della tecnologia e appassionato di smartphone di tutti i tipi. Si diverte a scoprire nuove ed interessanti applicazioni e soprattutto rimane aggiornato sui temi più scottanti relativi ad Apple.