Accorgimenti per rendere iPhone e iPad più veloci, rimuovendo la cache

Le prestazioni di iPhone e di iPad sono nettamente più competitive rispetto ai dispositivi della concorrenza. Tuttavia, dopo un po’ di tempo, come è normale che sia, gli iDevice perdono un po’ di velocità e di reattività. Le cause sono davvero tante, ma l’occupazione della memoria interna è di sicuro quella che a lungo andare incide di più sulle performance dei dispositivi. Per l’occasione, con l’odierno articolo di approfondimento, segneremo gli opportuni accorgimenti su come rendere iPhone e iPad più veloci, rimuovendo la cache.

Accorgimenti per rendere iPhone e iPad più veloci, rimuovendo la cache

Oltre alle applicazioni installate, occorre tenere conto del notevole quantitativo di MB rappresentato dai file memorizzati all’interno della cache. E, come si può facilmente intuire, è richiesto uno spazio aggiuntivo non indifferente.

La procedura da seguire è semplicissima e consiste nell’entrare nelle “Impostazioni”, poi in “Safari” e nel tappare sulla voce “Cancella dati siti web e cronologia”. Per ciò che concerne le applicazioni di terze parti, occorre ricorrere ad un’utility gratuita, come BatteryDoctor – Master of Battery Maintenance, già scaricata da oltre 50 milioni di utenti. Basteranno di fatto pochi tap per recuperare spazio tramite la rimozione dei file temporanei. Con quest’applicazione, occorre agire dal pannello “Junk” e tappare sul tasto “Clean Up Cache”. Premendo il tasto “Boost”, situato all’interno del pannello “Memory”, è possibile ritornare alla velocità originaria del dispositivo, visto che viene liberato spazio nella RAM.

Infine, non certo per importanza, un altro accorgimento da tenere in considerazione è quello di liberare la cartella “Altro”. Per l’occasione, ti invito a dare un’occhiata al nostro post “Liberare spazio dalla categoria Altro su iPhone”.

Amante della tecnologia e appassionato di smartphone di tutti i tipi. Si diverte a scoprire nuove ed interessanti applicazioni e soprattutto rimane aggiornato sui temi più scottanti relativi ad Apple.