Acute, l’assistente vocale per iPhone jailbroken

In termini di riconoscimento vocale, Siri non teme nessuno, specie alla luce degli aggiornamenti effettuati su iOS 9, come l’avvio dei messaggi, delle telefonate e delle chiamate FaceTime a partire dai risultati di ricerca dei contatti, l’esecuzione di conversione e calcoli matematici, il miglioramento della ricerca Spotlight, le indicazioni con i mezzi pubblici, l’aggiornamento dei risultati delle partite, dei prezzi in borsa e delle condizioni del tempo, la ricerca di foto e video in base alle date, ai luoghi delle riprese e ai nomi degli album e infine i promemoria dei contenuti guardati in Mail, Messaggi, Note e Safari. Tuttavia, se possiedi un iPhone jailbroken, Siri non è l’unica soluzione. All’interno della repository di BigBoss in Cydia, è possibile scaricare al prezzo di 3 dollari Acute, un eccellente assistente vocale.

Acute tweak assistente vocale iPhone jailbroken

Quali sono le sue caratteristiche? Cominciamo a dire che Acute ti offre l’opportunità di creare tutta una serie di frasi personalizzate, utilizzabili a mo’ di ordini nel sistema operativo. A seguito del riconoscimento della frase, Acute impartirà l’ordine. Le azioni sono potenzialmente infinite, in quanto possono essere specificate mediante Activator.

Il funzionamento di questo assistente vocale per iPhone jailbroken è estremamente immediato: la fase preliminare è di rodaggio, al fine di riconoscere correttamente la tua voce, in qualità di utente.

Ultimata questa fase, dovrai configurare Acute. Crea, perciò una frase personalizzata ed introducila attraverso la tastiera di iOS. Il blocco dell’iPhone jailbroken, ad esempio, può essere effettuato mediante la parola “Blocca”. Prima di iniziare con l’utilizzo di Acute, c’è un ultimo passaggio da seguire: l’attivazione del riconoscimento vocale. Via activator, pertanto, potrai eseguire quest’azione attraverso un semplice doppio tap sulla barra di stato.

Per concludere, Acute è un eccellente assistente vocale su iPhone jailbroken. Il riconoscimento vocale e l’esecuzione di semplici ordini viene portata a termine, senza intoppi. Nel caso della funzione dei calcoli aritmetici, gli sviluppatori hanno molto da lavorare. Idem per la reattività, dove Siri è anni luce avanti. Ma a 3 dollari, il tweak è meritevole di installazione (richiede iOS 7.0 o versioni successive).

Per ulteriori approfondimenti, dà un’occhiata al video Youtube pubblicato sul canale di @TheiPodRookie.

Amante della tecnologia e appassionato di smartphone di tutti i tipi. Si diverte a scoprire nuove ed interessanti applicazioni e soprattutto rimane aggiornato sui temi più scottanti relativi ad Apple.