Dev-Team rilascia redsn0w 0.9beta3 per Mac e Windows

E’ stata oggi rilasciata dal noto gruppo Dev-Team, una nuova versione beta di redsn0w che giunge così alla versione 0.9beta3. Cos’è redsn0w? E’ una piattaforma per il jailbreak, lo sblocco e la personalizzazione degli iPhone e iPod Touch. La personalizzazione comprende l’inclusione di loghi di avvio, loghi per il recovery e l’avvio del dispositivo in verbose mode (stile Unix). E’ inoltre un’applicazione standalone che non richiede l’utilizzo di iTunes, infatti, non viene usato nessun firmware IPSW personalizzato.

Quali sono i dispositivi, le piattaforme e le versioni firmware supportate?
La versione 0.9beta3 supporta tutti gli iPhone ed iPod Touch ad eccezione dell’iPod Touch 3G, Windows e Mac OSX (x86). Per quanto riguarda i firmware è compatibile con le versioni 3.0 e 3.1.2. Terminato il periodo beta anche i dispositivi ed i sistemi operativi attualmente non supportati lo saranno.

Cosa cambia dal PwnageTool?
redsn0w non richiede un ripristino di sistema come PwnageTool. D’altro canto PwnageTool può prevenire l’aggiornamento della baseband derivante dall’aggiornamento firmware, preservando quindi la possibilità di ulteriori jailbreak. Anche redsn0w non modifica la baseband ma non garantisce ulteriori jailbreak per aggiornamenti futuri. redsn0w agisce modificando l’attuale filesystem, quindi l’attuale baseband, i dati e le applicazioni non verranno modificate.

Cosa cambia da blackra1n?
redsn0w è diverso da blackra1n perchè:

  • Pwnage usa il bootrom exploit per gli iPhone 2G, 3G e iPod 1G. Questo exploit non potrà mai essere risolto salvo modifiche hardware. redsn0w 0.9 utilizza un exploit USB per gli iPhone 3GS e iPod 2G che montano il firmware 3.1.2; questo bug però sarà certamente fixato da Apple nel prossimo firmware.
  • redsn0w offre loghi personalizzati ed il verbose boot
  • redsn0w installa Cydia senza bisogno di eseguire un download separato
  • redsn0w è più lento di blackra1n

Nel caso abbiate un ultimo modello di iPhone 3GS o iPos Touch 2G il cui serial number inizia con “MC” non potrete montare loghi personalizzati e sarete costretti a collegare il dispositivo al pc per completare l’avvio dopo un reset. Fatto questo avviare nuovamente redsn0w oppure usare blackra1n.

Se possiedo un dispositivo già Jailbroken?
In questo caso potrete usare redsn0w per modificare il logo di avvio e abilitare il verbose booting oppure disabilitarlo.

Download redsn0w 0.9beta3 per MAC
Download redsnow 0.9beta3 per WINDOWS

E' importante avere un legame con il passato, ma la tecnologia si aggiorna in modo così veloce ed immediato che è impossibile tenere traccia di tutto. Amo le novità nel campo informatico e posseggo praticamente tutto di casa Apple.