Jailbreak per iPhone 4, iPhone 3GS e iPad per iOS 5.1

E’ stata appena rilasciata una nuova release di Redsn0w che permette il Jailbreak dei dispositivi non A5 quindi iPhone 4, iPhone 3GS e iPad,  su iOS 5.1; il problema di questo jailbreak è che si tratta di un jailbreak tethered (dovete rieffettuare il jailbreak ad ogni riavvio maggiori info qui). Al momento il nostro consiglio rimane quello di non aggiornare ad iOS 5.1 e di attendere ancora un po’.

Come avevamo detto precedentementefino alla beta 3 di iOS 5.1 c’erano ottime possibilità di esecuzione del jailbreak e probabilmente ce ne saranno ancora nelle prossime ore. Per adesso  quindi calma e sangue freddo e se volete eseguire il jailbreak tethered potete farlo ma solo se avete uno dei seguenti dispositivi:

  • iPhone 3GS;
  • iPhone 4
  • iPod touch 3G e4G;
  • iPad;
  • AppleTV.

Ecco i link per scaricare la nuova versione di Redsn0w: redsn0w 0.9.10b6  per MAC, redsn0w 0.9.10b6 per Windows.

Vi ricordiamo che per eseguire il jailbreak sotto Windows bisogna eseguire Redsn0w con i permessi di amministratore. Per quelli di voi che hanno un iPhone straniero, è di non eseguire il jailbreak se non vogliono ritrovarsi un iPod invece di un iPhone.

Ecco come eseguire jailbreak passo passo:

Eseguite redsnow.

Se non avete già a disposizione l’iPSW, ovvero il firmware in versione compressa del vostro dispositivo, scaricate direttamente la versione 5.1 del vostro dispositivo, seguendo i link disponibili in questa pagina.

Dal menù Extra selezionate Select IPSW, e fate doppio click sulla versione del firmware appena scaricato.

Fatto questo tornate nella schermata principale di redsn0w e cliccate su “Jailbreak”, come di seguito:

Ora il programma elaborerà la vostra versione con il jailbreak tethered si iOS 5.1, fatto questo non vi rimane che andare su iTunes, mantenere premuto il tasto shift (maiusc) mentre cliccate su ripristina, selezionate il vostro iPSW appena creato ed il gioco è fatto. Avrete il vostro dispositivo jailbrekkato.

 

 

Innamorato della tecnologia e dei computer fin da piccolo, ho scoperto la parte mobile di Apple solo dopo la maggiore età ed è stato un bene, perché ho avuto il tempo di apprezzarne pregi e difetti senza cadere nel fanatismo.