La guida per il Jailbreak iPhone 4s e iPad 2

Abbiamo appena effettuato il jailbreak di un iPhone 4S iOS 5.0.1 e tutto è andato per il verso giusto. Cydia funziona alla perfezione e per ora non sembrano esserci problemi. Il software per effettuare il jb da GUI è disponibile solo per Mac OS X. La versione per Windows verrà pubblicata tra poche ore. Continuate a leggere per avere la guida al Jailbreak di iPhone 4s e iPad 2.

Il nuovo Jailbreak funziona su tutti i dispositivi che montano una cpu A5 ed è quindi disponibile anche per iPad 2. Chi ha un Mac non deve far altro che scaricare il  software da qui (Aggiornato alla nuova versione di Absinthe). L’archivio zip conterrà Absinthe, il software per effettuare il jb. Lanciatelo e vi verrà chiesto di collegare il vostro iPhone o iPad al computer. Collegate l’iPhone al computer e chiudere iTunes.

Clickate su Jailbreak e la procedura, completamente automatica, porterà a termine il jailbreak senza che voi dobbiate fare nulla. Attendete e dopo il reboot troverete l’icona Absinthe sulla Springboard. Clickateci sopra e attendete che Absinthe completi il lavoro. Il telefono si riavvierà ancora una volta e il gioco sarà fatto. Eccovi Cydia pronto ad essere usato sul vostro iPhone 4s o iPad 2. Nel caso in cui all’apertura di Absinthe il software vi restituisca ““Error establishing a database connection”  provate ad abilitare la VPN. Muovetevi su Settings e switchate il bottone su on, tutto dovrebbe quindi funzionare alla perfezione!

Aggiornamento: Sappiamo che il Jailbreak untethered per Windows tarderà ad arrivare, forse dovremo aspettare fino a domani.

Informatico di lunga data, utilizza MAC da quando ne ha memoria, non cambierebbe Apple per nessuna azienda, esistente, al mondo.