Apple prepara l’ingresso nel mercato della domotica

Apple, così come Google e Microsoft, è al lavoro sui prodotti per la casa: dalle luci con i timer intelligenti ai termostati con controllo vocale. A breve, potremmo assistere all’ingresso nel mercato della domotica

Non c’è dubbio sul fatto che il mercato della domotica è destinato a crescere nell’ottica del medio termine. Pur essendo ad uno stato ancora embrionale, le potenzialità dell’automazione domestica sono infinite. Certo, al momento è roba da ricchi ed interessa solo alcune nazioni, come ad esempio gli USA. Tuttavia, numerosi colossi dell’informatica stanno pensando di fare il loro ingresso nel mercato della domotica, dove al momento il livello di competizione non è altissimo: Elan, Zenpanion, AMX, Vantage, HomeLogic e Colorado VNet si contendono le quote di mercato maggiori. Con l’ingresso di Apple, di Microsoft e di Google, però, lo scenario potrebbe cambiare radicalmente.

apple mercato domotica casa

Le indiscrezioni confermano che Apple sta infatti lavorando su alcuni prodotti per la casa, come ad esempio le luci con i timer intelligenti, i termostati con controllo vocale, il Bluetooth per sbloccare e per bloccare le serrature.

Al momento, sull’App Store è possibile acquistare al prezzo di 200,95 euro la lampadina connessa Hue di Philips – starter Pack, il cui scopo è quello di creare l’illuminazione wireless, controllabile via iPhone e via iPad. Le chiavi elettroniche Lockitron, preordinabili a 179 dollari, consentono di aprire le porte di casa a distanza.

Qualcosa si muove anche grazie a Kickstarter, il noto sito internet di crowd funding che continua a finanziare i progetti creativi a sostegno della domotica iOS. Negli ultimi giorni, l’analista Brian White ha lasciato chiaramente intendere che iWatch servirà a controllare la casa a distanza, fungendo da sistema di controllo per la domotica. Insomma, quando e se Apple deciderà di entrare nel mercato della domotica, lo farà da protagonista. E voi siete pronti alla rivoluzione della casa?

Amante della tecnologia e appassionato di smartphone di tutti i tipi. Si diverte a scoprire nuove ed interessanti applicazioni e soprattutto rimane aggiornato sui temi più scottanti relativi ad Apple.