Il CES 2012 si Appresta alla Chiusura

Il CES 2012, kermesse vegasiana dedicata all’elettronica consumer, si appresta alla chiusura. Sebbene, come vi abbiamo già detto negli scorsi giorni, sono ormai anni che Apple non partecipa direttamente alla fiera, il CES 2012 è stato prodigo di novità per tutti gli appassionati dei device Apple. L’assenza di Cupertino infatti non ha pregiudicato l’interesse per l’evento da parte degli Apple maniaci di tutto il mondo e, nonostante l’assenza del produttore californiano, si è respirato e mangiato Apple più di quanto possiate immaginare. Qualcuno potrebbe pensare che Android l’avrebbe fatta da padrona, ma a parte alcuni nuovi device (tra i quali spiccano i nuovi telefoni Fujitsu e i tablet Vizio, concorrenti dei quali Apple, lo diciamo con una certa arroganza, siamo certi non si preoccuperà), le novità più interessanti hanno tutte riguardato i nostri amatissimi iPhone e iPad.

Vi abbiamo già parlato del nuovo elicotterino controllato tramite iPhone, AR Drone 2.0 e dei nuovi multi-docks. Quello di cui vogliamo parlare oggi, freschi di chiusura dell’importante fiera di Las Vegas, sono gli innumerevoli altri gadget e accessori prodotti per i device Apple, con un piccolo tour anche attraverso i prodotti più bizzari presentati dagli oltre 31.000 stand presenti all’evento.

E’ il caso del Tinke device, un plug per iPhone che vi permette di tenere i vostri parametri sotto controllo. Capiteci bene, parliamo di parametri quali pressione del sangue e battito cardiaco, in una nuova interpretazione delle potenzialità di iPhone e iPad in campo medico. I device made in Cupertino, che sono già da anni utilizzati con successo nelle strutture mediche più avanzate al mondo.

 

 

E siamo alle bizzarie. Avete presente Bob Marley? Bene. Suo figlio Rohan Marley ha presentato, in quel di Las Vegas, un sistema di casse per iPhone piuttosto singolare. Ricalca, come potrete vedere dalla foto, le grandi radio “a spalla” degli anni ’80, periodo di massima celebrità del padre, cavalcando il trend che le periferiche vintage-style per iPhone e iPad dominare il mercato. Non sappiamo ancora quando la radio verrà commercializzata e vi toccherà sicuramente aspettare qualche mese per stupire i vostri amici con questo mastodontico sistema di casse.

 

Non preoccupatevi, la versione per iPhone non fa fumo!

Chiudiamo la rassegna con uno degli oggetti che sicuramente acquisteremo nei prossimi mesi. Avete mai pensato di importunare colleghi e familiari con… una batteria di missili? E’ quello che vi propone Brando con il suo iLaunch, una batteria di missili portatile da sistemare nel vostro ufficio e colpire i più antipatici tra i vostri colleghi. Il nostro capo redattore, persona simpaticissima, per carità, è avvisato. Sarà bene per lui che Brando, dopo aver prodotto questa simpatica e innocua batteria di missili, ci doti anche di batterie anti-missili, così da trasformare ogni ufficio in un branco di perditempo che giocano alla guerra.

 

 

Si chiude così la kermesse di Las Vegas, con molte novità, tra le quali sicuramente molte più interessanti e serie di quelle che vi abbiamo presentato. Ma si sa, siamo in febbrile attesa per l’iPad 3 e anche ci presentassero la luna…

Informatico di lunga data, utilizza MAC da quando ne ha memoria, non cambierebbe Apple per nessuna azienda, esistente, al mondo.