iMac low cost, MacBook Retina da 12’’ e iPad Ultra Retina nel 2014?

Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, ci anticipa i nuovi prodotti Apple del 2014: iPad Ultra Retina, MacBook Retina da 12 pollici e iMac low cost

In attesa del secondo keynote di Apple, previsto con ogni probabilità martedì 22 ottobre, Ming-Chi Kuo ci svela quali sono i prodotti che la società di Cupertino presenterà nel 2014: iPad Ultra Retina, MacBook Retina da 12 pollici e iMac low cost. Obiettivo di questo post è quello di sintetizzare le previsioni del noto analista di KGI Securities.

iMac low cost, MacBook Retina da 12’’ e iPad Ultra Retina dispositivi Apple 2014 previsioni Ming-Chi Kuo

iPad Ultra Retina: il tablet di sesta generazione dovrebbe presentare il classico Retina Display da 9,7 pollici. L’analista non smentisce però le previsioni che indicano l’avvento di un modello con schermo da 13 pollici. Il progetto si farà, perché la domanda richiede un tablet sempre più professionale che con un display di dimensioni generose andrà a sfidare i laptop. La densità dei pixel in entrambi i modelli sarà superiore di 30 – 40 punti percentuali rispetto all’attuale Retina Display.

Ci sarà poi l’iPad Mini di terza generazione? Sì, secondo l’analista. I miglioramenti però saranno, come prevedibile, solo di natura hardware, per il semplice fatto che le dimensioni non cambieranno. Siccome su iPad Mini 2 ci si attende una risoluzione da 2048 x 1536 pixel, non dovrebbero esserci cambiamenti per la generazione successiva.

MacBook Retina da 12 pollici:  i notebook che Apple lancerà sul mercato nel 2014 presenteranno un nuovo design a conchiglia, dimensioni ridotte. A detta di Ming-Chi Kuo, a Cupertino intendono ridefinire totalmente il concetto di notebook. Oltre allo schermo da 12 pollici, ci sarà il Display Retina. Il processore sarà di sicuro Intel. Quando uscirà di preciso? Quanto costerà? Probabilmente lo vedremo a cavallo tra il Q2 e il Q3 dell’anno venturo, ad un prezzo più conveniente rispetto a quello attuale.

iMac low cost: nello stesso periodo, la società di Cupertino presenterà anche un iMac economico. La scelta dell’abbassamento del prezzo è dovuta al fatto che al momento i pc all-in-one non hanno centrato l’obiettivo. La riduzione di prezzi potrebbe però essere strategica per sottrarre quote di mercato a Windows e ad incrementare le vendite del 10/20%.

Questi saranno, secondo Ming-Chi Kuo, i dispositivi che la multinazionale di Cupertino commercializzerà l’anno venturo. Per ulteriori approfondimenti, ti invito a visualizzare quanto scrive Mark Gurman su 9to5Mac.

Amante della tecnologia e appassionato di smartphone di tutti i tipi. Si diverte a scoprire nuove ed interessanti applicazioni e soprattutto rimane aggiornato sui temi più scottanti relativi ad Apple.