[AGGIORNATO] iPhone 5: sarà il primo con Siri in Italiano

iPhone 5 sarà con ogni probabilità il primo a supportare Siri in lingua italiana. I molti possessori italiani di iPhone che speravano nel arrivo di Siri in contemporanea con il rilascio di iOS 5.1 rimarranno probabilmente a bocca asciutta.

iPhone 5, dovremo aspettare lui per avere Siri in Italiano

A spulciare nel codice delle versioni beta di iOS 5.1 distribuite agli sviluppatori si scopre infatti che ci sarà un aggiornamento della famosa assistente virtuale, ma che sarà nostro malgrado il supporto per lingua giapponese e non per quella italiana.

Ce lo dice Siri stessa, che se interrogata sulle lingue che conosce risponderà in modo molto indicativo inglese, francese, tedesco e giapponese. Questo a significare il fatto che dalle parti di Cupertino tutto sia pronto per la presentazione, probabilmente proprio Mercoledì, della sola versione disegnata per il paese del Sol Levante.

E gli utenti italiani? Dovranno aspettare probabilmente fino al rilascio di iPhone 5, prima data utile per Apple da utilizzare per la presentazione di una novità così importante come l’introduzione del supporto per la lingua e per il territorio italiani.

Già, il territorio, perché Siri porterà con se anche il supporto per mappe, indicazioni, ricerca negozi e attività commerciali in generale per la penisola e le isole italiane, permettendoci di cercare e ottenere indicazioni per raggiungere il posto di nostro interesse senza dover interagire necessariamente con l’interfaccia touch.

Esiste una roadmap di Apple? Probabilmente si, ma non è stata diffusa da Apple. Secondo le notizie che circolano in rete, dopo la versione in giapponese saranno con tutta probabilità quella russa e quella cinese ad arrivare, con Apple che ha già dimostrato con Mountain Lion di puntare forte sul mercato della Repubblica Popolare Cinese, paese dove la presentazione di iPhone 4S è stata rimandata a causa degli scontri che hanno accompagnato il lancio del prodotto presso i rivenditori di Shanghai e Pechino.

Per quanto riguarda iPad, sarà da vedere se Apple includerà il doppio microfono nel nuovo iPad 3. Senza il secondo microfono infatti iPad 3 non sarà in grado di eliminare i rumori di fondo, soluzione tecnica necessaria per garantire il funzionamento di Siri e il riconoscimento vocale che l’hanno resa popolare negli States, in Germania e in Francia.

Appuntamento dunque ad Ottobre (il cinque, probabilmente, per ricordare Steve Jobs) per celebrare l’arrivo di Siri in italiano? Probabilmente si, e noi appassionati della mela dovremo quindi dare il via ad un doppio conto alla rovescia. Uno per iPhone 5 e uno per Siri, il cui arrivo sarà la ciliegina sulla torta del miglior smartphone del mondo.

Per quanto riguarda invece iPad 3, sembrerebbe ci sia la possibilità di vedere Siri girare sul nuovo tablet di casa Apple che verrà presentato Mercoledì 7 Marzo. Anche se questo fosse vero però, noi utenti italiani non potremo che rimanere a bocca asciutta, privi di quel supporto in italiano di cui abbiamo bisogno per utilizzare l’assistente vocale di iPhone 4S.

Ma niente paura, dopotutto mancano solo 7 mesi alla presentazione  di iPhone 5. 

 

Informatico di lunga data, utilizza MAC da quando ne ha memoria, non cambierebbe Apple per nessuna azienda, esistente, al mondo.